Pco e gravidanza impossibile

20 novembre 2018
Public
Stato della domanda open
D

Mi chiamo Barbara e ho 37 anni, soffro di pco e da sempre assenza di ciclo (trattato con pillola). Da febbraio sono seguita dal centro pma dell’ospedale della mia città. Mi hanno sottoposta a tre cicli di primo livello tutti purtroppo interrotti prima di arrivare all’inseminazione. Nel primo tentativo mi hanno prescritto Meropur, avevo prodotto molti follicoli tutti di dimensioni ridotte e endometrio molto sottile. Nel secondo tentativo mi hanno prescritto Gonal e Sandrena in buste. Ho prodotto tre follicoli più grandi degli altri (quello maggiore di soli 16mm) ed endometrio sempre sottile. Ho assunto anche Ovitrelle ma purtroppo ho ovulato 8 ore dopo l’iniezione quindi abbiamo dovuto annullare l’inseminazione. Per alcuni mesi mi hanno allora prescritto Femoston, Cardioaspirina e Deltacortene (per cercare di irrobustire l’endometrio). Ho iniziato il terzo tentativo con Meropur e Sandrena (continuando ad assumere anche Cardioaspirona e Deltacortene) ma non producevo follicoli utili né l’endometrio cresceva. Abbiamo interrotto la stimolazione poiché l’estradiolo era arrivato a 3000. Dopo 10 giorni il controllo ha rivelato che avevo un follicolo di 18mm che aveva continuato a crescere da solo nonostante l’interruzione della stimolazione (ma l’endometrio era sempre sottilissimo). Alla luce di tutto questo vi chiedo gentilmente un parere. È impossibile per me riuscire a rimanere incinta? Ha senso continuare con il primo livello o forse sarebbe meglio tentare in altro modo? Ci sono esami che posso fare per capire la causa del mio problema?Mi hanno fatto fare esame tube e ormonali ma niente altro (ad esempio non ho mai fatto esame della riserva ovarica). Vi ringrazio tantissimo se potrete rispondere alle mie domande!
Grazie infinite!

4 answers

R

Gentile Barbara,
per esserle di aiuto sarebbe importante sapere l’età del menarca e se sia stata senza cicli mestruali subito o dopo qualche anno; il suo peso e l’altezza; se gli ormoni maschili fossero elevati e se presenti aumento dei peli sul volto, schiena e addome; quali siano i valori delle analisi ormonali eseguite; per quanti anni abbia assunto la pillola e fino a quando.
Ha mai fatto mai fatto il prelievo per l’AMH (ormone antimulleriano) e la conta dei follicoli antrali riserva ovarica) con le dimensioni delle ovaie?
Alcuni parametri potrebbero essere compromessi dall’uso della pillola per molti anni. Sarebbe utile conoscere anche l’esame del liquido seminale del suo partner. Credo che in ogni caso il primo livello di inseminazione non sia utile al suo scopo. Se vuole mi fornisca più dati. Claudio Panunzi

#1
R

Gentile Barbara,
per esserle di aiuto sarebbe importante sapere l’età del menarca e se sia stata senza cicli mestruali subito o dopo qualche anno; il suo peso e l’altezza; se gli ormoni maschili fossero elevati e se presenti aumento dei peli sul volto, schiena e addome; quali siano i valori delle analisi ormonali eseguite; per quanti anni abbia assunto la pillola e fino a quando.
Ha mai fatto mai fatto il prelievo per l’AMH (ormone antimulleriano) e la conta dei follicoli antrali riserva ovarica) con le dimensioni delle ovaie?
Alcuni parametri potrebbero essere compromessi dall’uso della pillola per molti anni. Sarebbe utile conoscere anche l’esame del liquido seminale del suo partner. Credo che in ogni caso il primo livello di inseminazione non sia utile al suo scopo. Se vuole mi fornisca più dati. Claudio Panunzi

#2
R

Gentilissimo Dottore, la ringrazio moltissimo per la tempestività della risposta e per la precisione! Il menarca è arrivato a circa 11 anni e il ciclo è comparso solo inizialmente (ma purtroppo non ricordo di preciso dopo quanto è sparito). Io non ho le classifiche caratteristiche di chi è affetto da pcos: sono alta 1.62 e sono molto magra (44kg). Non ho peli nelle zone da lei indicate. Non mi hanno fatto fare né prelievo per l’ormone antimuleriano né la riseva ovarica (non la ritengono necessaria poiché dicono che sia palese la sindrome dell’ovaio policistico come causa dei miei problemi). Eventualmente quando dovrei fare questi prelievi?non avendo il ciclo per me è difficile poterli fare in momenti precisi del ciclo. Gli esami ormonali che ho effettuato sono: tsh 1.59. Fsh 5.9. Lh5.8. Estradiolo 56.19 Prolattina14.8. Ho assunto la pillola dall’età di circa 14 anni con qualche interruzione..l’ho sospesa a gennaio 2018 e subito è iniziato il mio percorso presso il pma. Lo spermiogramma del mio compagno non presenta anomalie. La ringrazio nuovamente per le indicazioni che potrà darmi!

#3
R

Gentilissima,
prima di intraprendere un percorso di primo livello nuovamente, deve eseguire prelievo per AMH (ormone antimulleriano), preferibilmente presso un ospedale, e la conta dei follicoli antrali mediante ecografia intravaginale. Li può fare in qualsiasi giorno.
Mi incuriosisce conoscere su che base si stata fatta la diagnosi di PCO.
Attendo risposte. Cordialmente
Claudio Panunzi

#4