Eutorix – intolleranza lattosio

9 Aprile 2019
Public
Stato della domanda open
D

Gentile Dottore, ho 36 anni e nel marzo 2013 ho subito una tireidectomia totale per carcinoma papillare bilaterale. In questi mesi mi hanno riscontrato una forte intolleranza al lattosio e mi hanno cambiato eutorix con tirosint liquido fialetta monodose. Il mio TSh in un mese è passato da 0,23 a 3,56. (sono anche alla ricerca di un bambino che non arriva ormai da due anni….)
Lei ritiene che nonostante la mia intolleranza al lattosio possa tornare ad assumere eutorix (vista la dose minima di lattosio contenuta) con il quale mi trovato comunque bene e non avevo una dose eccessiva (75 lun -ven, 100 sab e domenica) o mi consiglia di perseverare con tirosint liquido per trovare il dosaggio corretto?
Grazie mille!!!

3 answers

R

Gentilissima giuliagf, indipendentemente dalla intolleranza al lattosio (dimostrata col Breath test ?), dopo l’intervento si è sottoposta a radioterapia metabolica con 131-iodio ?
Potrebbe mantenere il Tirosint a 100 tutti i giorni (sciolto in mezzo bicchiere d’acqua) oppure il Tiche 100 capsule gelatinose sempre 1 al giorno 15 minuti prima di colazione. Tra un mese ripeta TSH, FT3, FT4, TIREOGLOBULINA, Anticorpi Antitireoglobulina e se vuole me li comunichi insieme allo stadio della neoplasia. Qualora non andasse bene ritorni tranquillamente all’Eutirox, preso però 40 minuti prima di colazione. Si ricordi che giorno del prelievo il farmaco deve essere assunto dopo aver effettuato il prelievo e non prima. Mi dia notizie.
Dr. Claudio Panunzi

#1
R

Gentilissimo Dott. Panunzi, grazie come sempre delle sue gentili e preziose risposte. Provvedo ad aggiornarla. L’Intolleranza al lattosio è stata dimostrata con Breath test, e dopo l’intervento di tireidectomia effettuato nel 2013 non ho eseguito radioterapia perché essendo giovane e in previsione di una gravidanza hanno preferito tenermi il tsh soppresso per più tempo. Anti TG e Tireoglubina sono sempre rimasti molto bassi (tra 1 e <0,1). Ho quindi alzato come da Lei indicato la dose di Tirosint a 100 e dopo il primo mese questi sono i risultati: TSh 0,48, Ft4 10,2 e Ft3 3,1. In vista del concepimento per portare il TSH a 1 ho quindi diminuito il dosaggio di tirosint (75 lun- giov, e 100 ven-dom) e i risultati dopo un mese sono i seguenti: TSH 1,04, Ft4 12, Ft3 3,2. L’Ft4 è sul valore limite massimo di 12. Ritiene che possa andare bene comunque il quadro generale o debba apportare qualche cambiamento? Da quando ho cambiato eutorix con Tirosint ho sempre un gonfiore alle palpebre degli occhi che mi rimane tutto il giorno ed inoltre si è accentuata molto la sudorazione notturna pre mestruale. Le notti prima dell’arrivo delle mestruazioni mi sveglio in un bagno di sudore. Da cosa può dipendere? Mi consiglia di fare qualche accertamento o ritiene che sia normale in fase pre mestruale? In attesa di una Sua gentile risposta la ringrazio come sempre. Giulia

#2
R

Gentile Giulia, bene per il metodo per dimostrare l’intolleranza al lattosio.
Riguardo la radioterapia metabolica con 131-iodio, in realtà non è più una controindicazione per la giovane età e per la fertilità considerando che oggi si usano, sempre sia necessaria, dosi meno elevate di una volta. Piuttosto sarebbe utile conoscere lo stadio della neoplasia (pTNM), visto che le nuove linee guida internazionali ne hanno molto ridotto l’effettiva necessità. Riguardo il TSH sarebbe stato giusto anche 0,48 senza problemi con Tirosint 100. Deve considerare, però, che in caso di gravidanza spontanea o dopo fecondazione assistita la dose della tiroxina, Tirosint, andrà progressivamente aumentata del 30% nel corso sia della stimolazione che della gestazione, associando da ora un integratore di iodio, fondamentale per il feto visto che glielo passa lei e serve alla formazione de cervello. Ne esistono appositi per la gravidanza. Riguardo al gonfiore palpebrale non credo sia dovuto al Tirosint che, comunque, può cambiare col Tiche che tra l’altro, ha molti dosaggi intermedi e essendo in capsule gelatinose può essere assunto lo stesso 15 minuti prima di colazione, passando tranquillamente a 100 tutti i giorni. Per la sudorazione notturna faccia il prelievo entro il 5o giorno, dal primo giorno di ciclo, per FSH, ESTRADIOLO, PROLATTINA e al 21o, se ha un ciclo di 28 giorni, per PROGESTERONE e ORMONE ANTIMULLERIANO (AMH). Mi invii i risultati, se le fa piacere, e le formulo i miei auguri di darmi una notizia di gravidanza anche nel frattempo. Può averla tranquillamente anche dopo l’intervento dosando bene i farmaci. Attendo notizie. Dr. Claudio Panunzi

#3